Momenti di panico nella gara che celebrava la partenza dalla pole di Danica Patrick, prima donna della storia a centrare l’impresa nella Nascar. Un drammatico incidente sul circuito di Daytona ha causato 28 feriti: nell’ultimo giro della corsa l’auto del ‘rookie’ Kyle Larson è andata a sbattere violentemente contro il recinto ai bordi della pista prima di tornare in pista e finire sul prato senza più la parte anteriore.

Molti detriti della sua macchina, tra i quali una ruota, pezzi di lamiera e motore, sono schizzati come proiettili finendo sulle tribune e colpendo gli spettatori. Per fortuna, nessuno dei fan accorsi sull’autodromo della Florida, è in pericolo di vita: 14 sono stati medicati subito sul posto mentre gli altri 14 sono stati trasportati in ospedale, alcuni con forti traumi.

La gara è proseguita ed è stata vinta da Tony Stewart che ha deciso di abolire i festeggiamenti in segno di rispetto nei confronti delle persone vittime dell’incidente: “Sappiamo che le gare automobilistiche sono pericolose e ci assumiamo i rischi ma é difficile quando sono i tifosi a venire coinvolti”.

Qui il video dell’incidente.