L’inedita coppia formata da Bruno Pizzul e Giovanni Trapattoni è stata scelta da Fiat per la nuova campagna che annuncia il prolungamento degli eco-incentivi governativi per l’acquisto di vetture green. Le due icone del calcio italiano hanno scelto Rio de Janeiro come meta del loro viaggio durante il quale, travolti dai colori, dal ritmo e dai volti del Brasile, si rendono interpreti di gag esilaranti che mettono in risalto la loro proverbiale passione calcistica e spontanea allegria. I due saranno protagonisti di una mini serie di soggetti che popoleranno i diversi media (TV, stampa, radio e web).

Diretto dal regista Giuseppe Capotondi per la casa di produzione ‘Mercurio Cinematografica’, lo spot è girato sulla rinomata spiaggia di Copacabana e presenta le promozioni Fiat che per tutto maggio garantiscono un contributo almeno equivalente al massimo degli incentivi statali. Infatti, nel caso un cliente sia interessato a un modello su cui esiste già una promozione superiore a quello dell’incentivo, ovviamente avrà diritto all’offerta più vantaggiosa. Fino al 31 maggio è possibile scegliere la propria vettura alimentata a metano o GPL beneficiando di un contributo offerto dal Brand e dai concessionari presenti in Italia senza nessuna distinzione tra clienti privali e utenze professionali, e anche senza permuta o rottamazione.

Nella fascia tra 50 e 95 g/km di emissioni, ad esempio, il cliente può acquistare una Fiat Panda TwinAir Turbo Natural Power 80 CV (benzina/metano), nell’allestimento Easy con uno sconto di circa 3.000 euro (stesso valore di quanto previsto dall’incentivo statale). Invece, su Punto Natural Power 70 CV, che non beneficerebbe degli incentivi statali per vendite a privati rientrando nella fascia tra 95 e 120 g/km, Fiat garantisce per tutto il mese di maggio uno sconto di circa 4.200 euro sull’allestimento Street (5 porte). La promozione, sottolinea Fiat, coinvolge tre aspetti: al momento dell’acquisto, perché ottiene un incentivo privo di vincoli che corrisponde almeno all’incentivo statale; al momento del pagamento, perché non ha interessi grazie al finanziamento di 48 mesi con anticipo zero e TAN zero (TAEG 2,21%) e al momento dell’utilizzo visto che, con il metano e il GPL, si può viaggiare dimezzando i costi.

Il legame tra il marchio Fiat e il mondo del calcio, e in particolare con la Nazionale, parte dal lontano 2000 quando, in qualità di Partner Tecnico, il Gruppo Fiat ha iniziato a seguire gli Azzurri nel loro cammino verso i campionati del mondo in Giappone e Corea (2002) e in Sudafrica (2010), oltre che agli ultimi due Europei. L’avventura sui campi da calcio proseguirà ai Mondiali 2014 con Fiat Top Sponsor degli Azzurri in Brasile, un Paese strategicamente importante per Fiat Chrysler Automobiles.

LEGGI ANCHE

Fiat piano industriale: il controllo su Alfa, Ferrari e Maserati

Salone di Ginevra 2014: l’esordio della Fiat 500 MY 14

Alfa Romeo si stacca da Fiat: il Biscione da solo per rilanciarsi