La Bosch, leader tedesco nel settore delle produzioni, ha pensato a tutti quei guidatori dal “piedino pesante” che, per via di questo piccolo vizio, consumano molto di più e sono costretti ad andare spesso, più spesso del solito, a fare carburante.

Oltre ad inquinare di meno, il pedale creato ed ideato da Bosch vi permetterà di mantenere il consumo di carburante costante, senza togliere il piede dall’acceleratore. Il pedale intelligente di Bosch, affermano dalla casa tedesca, può ridurre fino al 7% del consumo di carburante.

Per quanto possiamo impegnarci, essere bravi e precisi, il nostro piede è responsabile di un quarto dei consumi di carburante della nostra auto. Anche se abbiamo una sensibilità invidiabile, la perdita di concentrazione e di attenzione sulla pressione del piede è fisiologica e quindi inevitabile.

Come funziona il pedale intelligente? L’innovazione tecnologica di Bosch ci indica quando stiamo premendo troppo con il piede sull’acceleratore e ci avverte con una piccola vibrazione cosi che possiamo ricomporci e tornare a guidare in perfetto stile eco-friendly.

Il risparmio del carburante avviene anche in un secondo modo, ovvero con l’arresto del motore, il classico start and stop. Il motore viene “spento” mentre il veicolo è ancora lievemente in movimento ma in modalità di frenata o fermata. Grazie a questa innovazione Bosch si può risparmiare ancora più carburante.

Il pedale intelligente funziona anche da assistente. Infatti, se disponiamo di una “smart car”, il pedale ci aiuterà ad evitare possibili pericoli e, se abbinato al sistema di navigazione o ad una telecamera, può riconoscere i cartelli stradali, offrendoci avvertimenti e segnalazioni.