Alonso tiene un diario personale sul sito della Ferrari dove parla delle varie gare a cui partecipa. Tra queste, ovviamente, c’è anche il Gran Premio di Abu Dhabi.Alonso esprime sul suo diario di bordo online, una soddisfazione per il secondo posto che non sembrava evidente durante i festeggiamenti sul podio.

Una delle prime cose che scrive è che si dispiace di aver fatto un errore statistico durante una dichiarazione. Aveva detto di avere una coppa del mondo per ogni appuntamento, in realtà nel suo scaffale mancano una coppa del Gp d’Austria che ha corso soltanto due volte (nel 2011 e nel 2003), senza ottenere successi.

La prima volta che Alonso è andato in Austria correva con una Minardi ed è stato lasciato a piedi. Due anni dopo è tornato sul tracciato con la Renault e non è stato più fortunato. I numeri però, se si considerano soltanto i successi indipendentemente dal circuito, sono dalla sua parte.

Con il secondo posto di Abu Dhabi, infatti, è salito a quota 20 podi in carriera. Vuol dire che più della metà delle gare cui ha partecipato con la Ferrari, si sono concluse con un podio.