Il circuito di Spa-Francorchamps in Belgio ospiterà la prima gara al rientro dalla pausa estiva.

I piloti giurano di darsi battaglia ma il sito ufficiale del circuito l’attenzione è tutta per Schumi che festeggerà in Belgio i suoi 20 anni da pilota.Il sito ufficiale del circuito delle Ardenne è molto interessante perché oltre a descrivere il percorso dà anche una notizia sugli introiti dell’anno passato, confermando che il passaggio della Formula 1 in Belgio è uno degli episodi in grado di migliorare la situazione economica della Wallonie.

I numeri del circuito riguardano record e lunghezza della pista. Quest’ultima si sviluppa su un tracciato di 7 chilometri, 3 metri e 95 centimetri.

Il miglior pilota di tutti i tempi, quello che ha segnato il record girando più veloce è il solito Schumacher che nel 2002 ha coperto il circuito in 1 minuto, 43 secondi e 726 millesimi.

Abbiamo accennato alla questione economica, bene, sul sito ufficiale di Spa si spiega che il 27 e il 28 agosto si riuniranno in Belgio gli appassionati di Formula 1 dai quattro angoli del mondo.

Le strutture recettive sono già al completo. Per avere un’idea degli introiti si fa rifermento al 2010: le notti pagate per ospitare gli operatori e gli spettatori sono state 19.000 (il totale è arrotondato) per un guadagno di circa 4,5 milioni di euro di affari.