Continua e si evolve la “scultura fluida” e con la nuova Hyundai Santa Fe presentata al Salone di New York la Casa fa un altro passo avanti nella ridefinizione del proprio design. La nuova generazione (la 3a) della SUV del segmento D quindi si rifà in parte alle linee delle “sorelle” e ne prende in prestito alcuni elementi, rinfrescando così completamente la propria immagine. La nuova Hyundai Santa Fe poi raddoppia la proposta ed e disponibile in 2 versioni: la prima è la Santa Fe Sport, lunga 4,69 metri, larga 1,88 e alta 1,68, con passo di 2,7, la seconda è la Santa Fe 7 posti, lunga 4,9 metri, larga ,188, alta 1,69 e con passo di 2,8 metri.

L’obiettivo dichiarato è quello di far concorrenza a Audi Q5 e BMW X3 e per farlo Hyundai propone contenuti di sostanza a nuovi motori potenti ma per nulla assetati. Ecco quindi che sotto il cofano della Hyundai Santa Fe che sbarcherà in Europa verso la fine del 2012 ci saranno un benzina e due Diesel. A “verde” ci sarà il 2.4 GDI da 193 CV con emissioni di CO2 pari a 160 g/km, mentr a a gasolio ci saranno il 2.0 R VGT da 150 CV (155 g/km di CO2) e il 2.2 R VGT da 200 CV (145 g/km di CO2).
Per quanto riguarda la trasmissione si potrà scegliere tra una manuale e un’automatica, entrambe a 6 marce.