Hyundai Italia ha appena nominato un nuovo direttore generale. Si tratta di Andrea Crespi, entrato in carica il 3 aprile.

Questo innesto nel gruppo dirigente s’inquadra nella strategia di espansione e affermazione del marchio Hyundai nel nostro Paese. La casa coreana ha chiuso il primo trimestre di quest’anno con una quota di mercato del 3,03%, immatricolando 10.753 unità. Le preferenze dei compratori sono dislocate lungo tutta la gamma, dalle compatte ai Suv. I modelli più venduti in Italia lo scorso anno sono stati la ix20 e la ix35, vetture per le quali il nostro è il più importante mercato europeo. Il gruppo Hyundai a livello globale rientra negli ultimi quattro anni tra i primi cinque costruttori mondiali.

Crespi ha 45 anni, è nato a Roma, dove si è laureato in economia alla Sapienza. Prima di arrivare alla Hyundai, ha compiuto un lungo percorso professionale alla Ford, sia nella filiale italiana che alla sede europea, principalmente nei settori vendite e marketing.