Ormai un’auto non può essere considerata sportiva se non viene testata nel vecchio circuito del Nurburgring, così dal 27 al 28 maggio la Hyundai parteciperà alla “24 Ore del Nürburgring” con una i30 N in una versione che anticipa quella destinata alla produzione in serie. A quanto pare, la Casa coreana utilizzerà la gara per terminare i test prima del debutto previsto a fine 2017.

Una notizia che viene sottolineata dal fatto che le i30 N che parteciperanno alla gara saranno equipaggiato con lo stesso motore 2.0 litri turbo benzina abbinato al cambio manuale a sei marce della vettura di serie. Chiaramente, rispetto all’auto destinata alla produzione, sono state effettuate le indispensabili modifiche per garantire la sicurezza dei piloti, come il montaggio di una roll-cage omologata FIA, di un estintore e di un sedile da gara.

Ma non è tutto, perché le i30 N da corsa monteranno gomme da competizione ed un impianto frenante potenziato. Inoltre, l’aerodinamica è stata incrementata con uno splitter anteriore ed un alettone posteriore.

Interessante la presenza nel team di piloti coinvolti nella “24 Ore del Nürburgring” degli esperti ingegneri del Centro R&D Hyundai di Namyang, che proveranno le vetture insieme a piloti professionisti ed a giornalisti esperti nel settore corse.