Hyundai i20 Coupe WRC è la nuova auto della casa coreana che correrà il Mondiale di Rally 2017. Hyundai Motorsport ha scelto l’Autodromo Nazionale di Monza, nel primo giorno del Monza Rally Show 2016, per presentare la vettura ufficiale con cui darà all’assalto al primo titolo iridato della sua storia. Già, perchè la stagione 2017 del WRC, orfana di Volkswagen, si annuncia più combattuta che mai e in attesa di capire dove andranno a collocarsi i vari Sebastien Ogier, Lavtala e Mikkelsen, Hyundai parte sicuramente da favorita dopo l’ottimo campionato 2016 in cui spiccano dieci podi e i successi di Hayden Paddon in Argentina e di Thierry Neuville in Sardegna con il pilota belga che si è laureato vice-campione del mondo nell’ultima prova in Australia.

In attesa di vederla in azione, la Hyundai i20 Coupe WRC è stata progettata per soddisfare il nuovo regolamento, introdotto per migliorare lo spettacolo del campionato, e rappresenta la terza nuova vettura della squadra dal debutto del 2014: la prima è stata la Hyundai i20 WRC (2014-15) seguita dalla nuova generazione i20 WRC (2016). L’auto 2017 è sviluppata sulla Hyundai i20 3 porte, già la preferita dal team principal Michael Nandan e dai progettisti per il 2016, ma con un numero di immatricolazioni sul mercato ancora insufficiente i piani sono stati rivisti.

La i20 Coupe WRC presenta un aspetto più aggressivo, grazie alle nuove regole sull’aerodinamica, è più leggera di 10 kg rispetto alla precedente e la potenza è salita da 300 a 380 cavalli. Spiccano i passaruota più grandi insieme ad ala posteriore e paraurti, dotati anche di vistose pinne, mentre i fanali presentano un inserto arancione e i cerchi delle ruote assumono due diverse colorazioni all’anteriore, arancione, e al posteriore, blu anche se il team design di Hyundai Motorsport ci ha confidato che l’auto mostrata si vedrà solo nei pressi del podio e quella in gara dovrebbe avere cerchi tutto dello stesso colore. Tra le novità tecniche c’è la reintroduzione del differenziale attivo.

Hyundai i20 Coupe WRC, equipaggi confermati

Hyundai Motorsport ha iniziato a provare l’auto da aprile, in contemporanea alle tappe del Mondiale 2016, accumulando qualcosa come 6.000 km di test e farà ancora delle simulazioni di gara prima di prendere parte al Rally di Monte-Carlo 2017, prima prova del Mondiale. Con i nuovi regolamenti sportivi, Hyundai farà gareggiare a ogni rally fino a tre vetture anche se solo i primi due classificati potranno segnare punti per il campionato costruttori. Confermatissimi i piloti: Thierry Neuville, Hayden Paddon e Dani Sordo saranno presenti a tutti gli appuntamenti insieme ai loro rispettivi navigatori Nicolas Gilsoul, John Kennard e Marc Martí.

Neuville, il più atteso, è fiducioso: “Ho grandi speranze per la nostra nuova Hyundai i20 Coupe WRC, che è il prodotto del duro lavoro di tutto il nostro team. E’ stata una stagione positiva e sono felice di aver chiuso secondo in campionato. Sono ottimista e ora vogliamo essere saldamente nella lotta per il titolo nel 2017“. Gli fa eco Paddon: “La Hyundai i20 Coupe WRC è piacevole da guidare e penso che sarà più emozionante per gli spettatori. Mi piace che le vetture saranno più modulabili per ogni stile di guida ed autista. I nuovi regolamenti contribuiranno a rendere questo sport ancora più interessante”. Dani Sordo, invece, si è detto ben impressionato dalla nuova vettura: “Quando ho testato la Hyundai i20 Coupe WRC, sono rimasto sorpreso dalla velocità. Il motore più potente e la maggiore aderenza e l’aerodinamica sono impressionanti. Sono sicuro che questa sarà una stagione entusiasmante”.

Con tutti e tre gli equipaggi confermati prima del ritiro di Volkswagen, il team di Alzenau è l’unico a non poter ingaggiare gli ex Volkswagen Ogier, Latvala o Mikkelsen che potrebbero presto ottenere un sedile dalle rivali Citroën‎, Ford e Toyota. Per il team principal Michael Nandan la line-up è già di primissimo livello: “Abbiamo equipaggi molto forti, coerenti e versatili. Abbiamo avuto una stagione 2016 con vittorie, podi, vittorie di speciali e Power Stage. E’ stato un buon campionato, specialmente nella seconda parte, quindi vogliamo continuare nel 2017 augurandoci di essere i veri contendenti al titolo in questa nuova era”.

Hyundai Motorsport rimarrà a Monza per il Monza Rally Show 2016, in cui il team esporrà la nuova Hyundai i20 Coupe WRC e parteciperà alla gara con Dani Sordo e la Hyundai i20 WRC del Mondiale 2016. Successivamente la casa coreana sbarcherà al Motor Show di Bologna dove Neuville andrà a caccia del Memorial Bettega.