Al Salone di Ginevra è stata presentata una macchina elettrica coreana del gruppo Hyundai. Una soluzione nuova per la casa automobilistica in questione ma anche una grande opportunità per chi vuole avere più rispetto per l’ambiente. Il Salone di Ginevra è l’occasione per mettere in bella mostra gli ultimi ritrovati del settore automobilistico. Quest’anno per un rinnovato impulso al rispetto dell’ambiente, stanno riscuotendo un gran successo le macchine elettriche o comunque quelle che riescono a ridurre l’impatto ambientale.

E’ recente il riconoscimento conferito alla Fiat per essere stata la casa automobilistica più ecologica d’Europa nel 2011. Ma la Hyundai ce la sta mettendo tutta.

La casa coreana ha diffuso il concept della nuova auto sviluppata dal Centro R&D Europeo di Russelsheim. Si chiama i-oniq ed è una sportiva elettrica. Dal design si può vedere che ospita fino a quattro persone ed ha un ampio portellone posteriore.

Ma quel che colpisce è l’assetto motoristico: è un auto con motore elettrico, coadiuvato da un propulsore a benzina che fa in modo di aumentare l’autonomia della macchina. Interessanti anche le dimensioni: 4,4 metri di lunghezza.

Elettrico il motore ed elettronici anche gli strumenti e gli indicatori per il controllo della vettura che sono visibili attraverso un display touch-screen.