La Hyundai ha “parlato” all’Onu. La casa coreana ha consegnato al segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-Moon, un esemplare speciale della berlina di lusso Equus. Si tratta del modello di maggior prestigio che la casa ha destinato ai mercati di Asia e Usa. Secondo i tradizionali gusti americani, il motore è un V8 di 4.6 litri e la trazione è posteriore. La trasmissione automatica, un “must” per i guidatori d’oltreoceano, è di tipo moderno. Il sistema usato dalla Hyundai, chiamato Shiftronic (ad 8 rapporti), si adatta al comportamento del guidatore. Se si accelera rapidamente, il passaggio delle marce avviene ad un numero di giri più alto, per sfruttare maggiormente potenza e coppia. Sono disponibili anche delle configurazioni predeterminate per situazioni particolari, come la salita, il fondo stradale sdrucciolevole oppure la guida sportiva.

La vettura consegnata Ban Ki-Moon è in versione limousine. Trattandosi di personalità politica di alto profilo, l’auto è dotata di blindatura e vetri antiproiettile.