La Hyundai è cresciuta molto negli ultimi anni, ha conquistato sempre più consensi al punto da essere diventata un’osservata speciale del Gruppo Volkswagen. Adesso, lo step successivo del Marchio coreano è quello di entrare nel settore premium, come ha dimostrato con un concept presentato di recente.

Infatti, non è un mistero che la Hyundai Motor America abbia esposto al County Museum of Art di Los Angeles la Vision G Concept Coupé, che rappresenta un esercizio di stile volto ad esprimere le linee guida delle future auto premium del Brand.

La parte anteriore riprende stilemi già visti sulle Bentley e le Aston Martin, con tanto di calandra generosa ricca di cromature, mentre la fiancata, priva di montante centrale, presenta una presa d’aria che origina dietro al passaruota anteriore e dona slancio all’insieme.

Con una carrozzeria tre porte, questa coupè elegante e raffinata, presenta i montanti posteriori spioventi, gli scarichi annegati nel paraurti ed un baule con lo spoiler incorporato. All’interno non mancano pellami di grande qualità, legno ed elementi cromati che ricordano addirittura quelli visti sulla Mercedes Classe S.

Insomma, la Hyundai fa sul serio e il badge con tanto di nome Genesis indica il nome che potrebbe avere il Brand di lusso della Casa coreana, un Marchio che avrebbe il compito di contrastare vetture tedesche del calibro di Audi, BMW e Mercedes, e nomi premium del Sol Levante come Lexus ed Infiniti.

Spinta da un V8 5.0 a benzina, la coupé in questione dispone di 420 CV e 520 Nm, numeri che le consentono di muoversi con grazia e signorilità. Si tratta di un motore che non vanta una potenza esagerata, ma che, all’occorrenza, sa indurre alla vettura un certo vigore.

D’altra parte, stiamo parlando di una sportiva, seppur di lusso, che vanta soluzioni davvero intriganti, come la capacità di aprire la portiera rispondendo, in tempo reale, ad un cenno del capo del guidatore. Insomma, sprazzi di nobiltà da parte di questa Hyundai, che saranno sicuramente apprezzati da un certo tipo di clientela che bada all’eleganza, al lusso, ma anche all’originalità ed alla stravaganza.