Un futuro, distante cento anni da ora, il 2116, dove gli uomini sono in pace gli uni con gli altri, ma dove i sentimenti sono banditi e non esistono più famiglia e amici. Ciascuno di noi ha solo un proprio clone con cui condividere l’esistenza. Questa situazione, imposta dai 3 Grandi Padri (leader venerati nel futuro), a cui tutti si sono omologati però non va bene a X1, giovane sempre meno soddisfatto della propria vita, che tornerà nel 2016 per cambiare il corso della storia e salvare il futuro.

Questo il plot di Hundred To Go, serie TV italiana che debutterà lunedì 24 ottobre prossimo su Fox (canale 112 di Sky) che rappresenta una novità sotto tanti aspetti. È una serie di fantascienza realizzata in Italia, da un regista italiano, il talentuoso Nicola Prosatore, con attori italiani (Matteo Martari, Marianna Di Martino e Cesare Bocci) che hanno recitato in inglese per rendere il prodotto esportabile e che rappresenta una novità assoluta nel panorama dei branded content: è la prima volta infatti che un cliente, in questo caso BMW, decide di  veicolare il proprio messaggio attraverso un meccanismo di storytelling così complesso come la realizzazione di una serie, ma allo stesso tempo semplice da fruire per gli spettatori.

L’obiettivo di BMW nel rivolgersi a Fox per la realizzazione della serie sci-fi è coerente con quanto l’azienda sta facendo sin dalla sua nascita nel settore automotive, cioè innovare e delineare il futuro. L’ultimo esempio in tal senso è la Motorrad Vision Next 100, una moto che mantiene sempre l’equilibrio e non può cadere, oltre ovviamente alla BMW Vision Next 100, un concept avveniristico che la società bavarese ha presentato a Monaco il 7 marzo in occasione delle celebrazioni del centenario del Gruppo.

La scelta di produrre una serie insieme a Fox Newtworks Group Italia è stata ben spiegata oggi in conferenza stampa a Roma dal presidente e amministratore delegato di BMW Italia Sergio Solero:

“Formulare delle idee sulla nostra vita giornaliera e sulla nostra mobilità di domani è un compito impegnativo, ma anche molto interessante. Come cambieranno la società, l’economia, le condizioni di vita e così la nostra mobilità? Quali possibilità ci offriranno le nuove tecnologie? Quale sarà l’impatto della digitalizzazione. Per fornire una risposta a queste domande insieme al team guidato dal direttore marketing Salvatore Nanni, abbiamo pensato che ci sarebbe piaciuto fare qualcosa di diverso in occasione dei nostri due anniversari (il centenario del Gruppo e i 50 anni di presenza in Italia). L’incontro con Fox, che è il riferimento assoluto in termini di serie TV, fiction e storytelling, è stato tanto innovativo quanto naturale. Ci siamo trovati subito in sintonia e la storia è nata in modo spontaneo e avvincente”.

Hundred To Go cast

Nella serie si potrà vedere la super car ibrida elettrica plugin BMW i8 nelle scene ambientate nel 2016, mentre nel 2116 sfreccerà la BMW Vision Next 100, anche se completamente realizzata in computer grafica.

L’appuntamento per vedere in diretta Hundred To Go è per il 24 ottobre alle 20:55 su Fox, poco prima della messa in onda della settima stagione di The Walking Dead, ma tutte le puntate di cui è composta verranno anche rese disponibili gratuitamente su www.hundredtogo.it il giorno dopo la messa in onda su Fox.