La Repsol Honda, dopo la dichiarazione di Stoner di lasciare il motomondiale alla fine della stagione, si è messa a cercare un sostituto degno del trono del campione del mondo uscente. Adesso sembra arrivata ad un accordo con Marc Marquez. 

In questi ultimi gran premi la Honda ha dimostrato di essere davvero competitiva con la Yamaha che, grazie alle prodezze di Lorenzo, si era aggiudicata ben 3 gran premi di fila. Nell’ultimo appuntamento del motomondiale, poi, è arrivata anche la vittoria tanto attesa di Pedrosa.

Stoner si è messo fuori gioco con una caduta dopo pochi giri dall’inizio della gara. E mentre la Honda è sempre più soddisfatta di non dover puntare tutto su Stoner, arriva anche l’accordo con Marc Marquez che nel 2013 debutterà nella squadra al fianco di Pedrosa. 

Un nuovo tandem su cui puntare per almeno due stagioni. Il ventenne campione del mondo 2010 nella 125, oggi è anche leader della classifica iridata nella serie Moto2. Alla fine dell’anno farà il grande salto nella classe regina e la speranza è che il talento dimostrato finora non si riveli un fuoco di paglia.

Pedrosa potrà sostenerlo ed aiutarlo ad emergere visto che il suo secondo posto nell’attuale classifica iridata, ha rilanciato lo spagnolo tra i big del motomondiale. Insomma, Marquez avrà anche un tutor di tutto rispetto.