Se c’è una vettura che più di ogni altra ha suscitato curiosità tra le auto giapponesi, quella è senza dubbio la Honda NSX, apparsa negli anni ’90 e sviluppata con il contributo di Ayrton Senna, è stata capace di dare del filo da torcere a concorrenti del calibro di Ferrari e Porsche.

Adesso, dopo una serie di prototipi apparsi nei recenti saloni dell’auto, sta per debuttare la sua erede, figlia delle tecnologie moderne e quindi equipaggiata con un sistema di propulsione ibrido al passo con i tempi. La notizia è che in Inghilterra ha già raggiunto un numero di ordinazione sorprendente, ovvero 100 esemplari, nonostante un deposito obbligatorio di 5.000 sterline.

Quindi, la produzione iniziale è da considerarsi sold out ancora prima di essere disponibile per la clientela. Questo la dice lunga sulle aspettative degli inglesi verso questa sportiva che dovrebbe costare quanto un’Audi R8 ed offrire delle prestazioni paragonabili a quelle di una Ferrari 458 Italia.

Sulla scia di questo successo, sono state aperte le ordinazioni anche della nuova Civic Type R, per la quale è necessario un deposito di 3.000 sterline. Come dire: formula che vince non si cambia.