Forse è il caso di segnare una data sul calendario, precisamente quella del 12 gennaio, quando, al Salone di Detroit, la Honda NSX debutterà in versione definitiva. L’attesa è tanta, è inutile negarlo, soprattutto per chi ha ben presente il modello precedente, capace di dare del filo da torcere a nomi blasonati come Ferrari e Porsche.

Disegnata in California e realizzata in Ohio, avrà degli elementi capaci di differenziarla dalle varianti viste fino ad ora sotto forma di concept. Mentre è stato confermato il sistema ibrido composto da 3 motori elettrici che andranno a coadiuvare il V6 biturbo.

Con questo potenziale, la Honda promette di offrire delle performance di guida simili a quelle della Ferrari 458 Italia, pur mantenendo il prezzo a livello di una concorrente come l’Audi R8. Affermazioni ambiziose, che fanno crescere la curiosità e le aspettative in merito alla nuova NSX.

Interessante la distribuzione della potenza, con i motori elettrici che andranno a spingere le ruote anteriori e quello termico deputato a trasmettere i cavalli all’asse posteriore.