Honda NC700X, studiata per i motociclisti

La nuova Honda NC700X è nata dopo vari studi della casa produttrice, gli studi si sono basati monitorando gli utilizzi delle due ruote da parte del cliente medio, tale studio ha rilevato che le moto non vengono sollecitate fino all’estremo e le velocità massime non sono sempre elevate.
La Honda ha progettato questa due ruote cercando di ridurre i consumi e la velocità massima ma aumentando l’affidabilità e la durata dei materiali utilizzati, il propulsore della nuova Honda NC700X è un 760 centimetri cubici in linea facile da gestire, le piccole dimensioni del motore hanno fatto si che al posto del classifico serbatoio è stato predisposto uno spazio per riporre il casco e il tappo della benzina è situato nel sottosella.
Il motore è stato autolimitato ad una potenza massima di circa 52 cavalli, il cambio è di ultima generazione e non si sente nessun ritardo nel cambio.
La nuova Honda NC700X non sottovaluta la sicurezza e l’impianto frenate ha un sistema di antibloccaggio di ultima generazione, il sistema quando viene azionato il freno posteriore tramite l’apposito pedale automaticamente la pinza davanti inizia ad agire per rallentare entrambe le ruote contemporaneamente, parlando di estetica la Honda NC700X si presenta con i cerchi da 17 pollici con davanti una gomma da 120/70 e dietro da 160/60.