Dopo Cal Crutchlow in Ducati, un altro pilota inglese sbarca in una squadra italiana di MotoGP. Sarà infatti Scott Redding a guidare la Honda RCV1000R del Team GO&FUN Honda Gresini. Un accordo biennale che vedrà il promettente pilota inglese in sella alla nuova Production Racer della casa giapponese a partire dal 2014: “Abbiamo l’intenzione di costruire insieme un progetto ambizioso per farlo crescere e portarlo ad alti livelli - ha detto Fausto GresiniScott ha dimostrato di avere eccellenti doti e qualità e quindi siamo orgogliosi di poterlo accogliere nella nostra squadra. Ci piace tantissimo il suo stile di guida ed il suo approccio alle gare”. 

Il giovane ambizioso classe 1993, ex campione del mondo in 125cc, ha dimostrato di avere talento e grande personalità: “Sono impaziente di iniziare questa nuova avventura – ha dichiarato Scott - . Mi confronterò con i migliori piloti del mondo e so già che mi aspetta un duro periodo di apprendimento. Per questo era importantissimo fare il passaggio di categoria con un team esperto, e di squadre all’altezza del Team GO&FUN Honda Gresini ce ne sono poche nel paddock. Ora però il mio obiettivo é vincere il Campionato del Mondo Moto2 per Marc van der Straten, senza il suo supporto di questi ultimi 4 anni sarebbe stato impossibile avere l’opportunità si arrivare fino alla MotoGP”. Redding al momento è in testa alla classifica del mondiale Moto2.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook