La Honda CR-V arriva alla quinta generazione e lo fa attraverso un design tutto nuovo, come si può vedere dalla gallery che mostra le varie prospettive del nuovo SUV della Casa giapponese. La commercializzazione partirà tra poche settimane, in America, mentre per vederla nel Vecchio Continente bisognerà attendere almeno i primi mesi del 2017.

Dotata sia di trazione anteriore che integrale, è contraddistinta da uno schema delle sospensioni che prevede le più semplici McPherson davanti e le più efficaci Multilink al retrotreno, mentre per le vetture destinate negli USA il cambio automatico CVT è imprescindibile.

Tra i suoi punti di forza c’è uno spazio dell’abitacolo superiore a quello del vecchio modello, merito di un passo maggiorato, ed un insieme di sistemi per rendere la vita più facile al guidatore. In particolare, spiccano nella dotazione i dispositivi che vanno a mitigare le conseguenze di un possibile urto e che tendono ad avvertire il conducente in caso di una possibile collisione. Non manca l’avviamento del motore a distanza, che rappresenta un’ulteriore comodità.

Chiaramente, i dispositivi per la sicurezza attiva annoverano anche l’avviso di superamento involontario della linea che delimita la carreggiata, e il rilevamento dei veicoli nell’angolo cieco dei retrovisori ed il sistema che consente di capire al guidatore cosa avviene alle sue spalle. Infine, gli abbaglianti automatici garantiscono sempre la migliore illuminazione possibile della strada.

Sotto il cofano ci sarà il nuovo 1.5 turbo da 190 CV oltre al 2.4 a benzina, mentre, tra i diesel, troviamo il 1.6 da 120 CV e 160 CV. La nuova Honda CR-V comunque sarà più sportiva già dalla linea che appare decisamente più muscolosa, arricchita da cromature e con gli ormai immancabili fari a LED.