Si è svolta nelle scorse settimane sul tracciato di Aragon, nella Spagna settentrionale, la prima sessione di test per la Honda Civic WTCC 2014. La casa giapponese ha rilasciato le prime immagini della vettura: il nuovo design di Civic WTCC, presentato nel dicembre dello scorso anno, riflette le ultime normative tecniche FIA WTCC e mostra lo stile dei passaruota allargati, le ruote di diametro maggiore, il nuovo pacchetto aerodinamico e lo spoiler posteriore più esteso.

Alla conferenza stampa annuale di Honda Motorsport, tenutasi il 7 febbraio Tokyo, Takanobu Ito, Presidente e CEO di Honda Motor Co. Ltd, ha delineato gli obiettivi di Honda per il campionato di quest’anno: “La scorsa stagione abbiamo ottenuto quattro vittorie e conquistato il titolo costruttori nel FIA WTCC, al nostro primo anno intero di partecipazione. In questa stagione, ci impegneremo per vincere il sia il titolo piloti che costruttori, ed avremo un totale di quattro vetture tra cui un team ufficiale e due team privati.”

Con il team ufficiale “Castrol Honda World Touring Car Team”, Honda gareggerà nel 2014 con due vetture, guidate da Gabriele Tarquini e Tiago Monteiro e gestito da JAS Motorsport. I due team privati Zengo Motorsport e Proteam Racing saranno in grado di competere anche loro per la vittoria con due ulteriori Civic, guidate rispettivamente dal pilota ungherese Norbert Michelisz e dal pilota marocchino Mehdi Bennani.

LEGGI ANCHE

La partnership Honda-Repsol compie 20 anni

MotoGP test Sepang: domina Marquez ma Rossi torna a volare

Team Honda Gresini: Bautista e Redding puntano in alto

MotoGP calendario 2014: salta il GP del Brasile, si salva l’Argentina

Marco Simoncelli: i ricordi e l’amore che non tramonta mai