TUTTA L’EICMA IN DIRETTA SU LEONARDO.IT

EICMA 2013: tutte le novità al Salone del Motociclo

Per il 2014, i tecnici Honda hanno scelto di evolvere la sportiva CBR250R realizzando la nuova CBR300R lanciata a EICMA: più potente e brillante ma sempre agile e facile da guidare. Nella progettazione della CBR300R gli obiettivi principali erano due: maggiore potenza e coppia, e una sempre più forte appartenenza all’immagine della famiglia CBR dall’altra.

Il motore monocilindrico, bialbero a 4 valvole, con alimentazione a iniezione elettronica PGM-FI, ha ora una cilindrata effettiva di 286 cc, grazie a una misura maggiorata della corsa. Lo sviluppo è quindi proseguito sull’ottimizzazione dell’erogazione con un novo sistema di scarico simile all’impianto installato sulla sorella maggiore CBR500R.

La CBR1000RR Fireblade ha rappresentato la fonte di ispirazione per il nuovo look: il doppio faro ne riprende perfettamente lo stile, la linea aggressiva della carenatura e la forma del serbatoio carburante mentre il codone con le selle di pilota e passeggero leggermente sfalsate. La CBR300R è più compatta, leggera e maneggevole delle sportive con cilindrate superiori e si dimostra adatta per i motociclisti con poca esperienza ma divertente anche per i più esperti. Con costi di gestione ridotti e consumi bassissimi, l’accessibilità e la versatilità della moto la rendono appetibile per il mercato della categoria.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook