Molto nella conquista di una gara dipende dalla gestione della monoposto, dall’assetto che viene dato alla vettura dopo aver studiato il tracciato in prova e in qualifica, ma soprattutto molto dipende dalla scelta degli pneumatici. 

Sull’usura delle gomme si sono già espressi molti piloti e molte squadre. La McLaren ha dato la sua versione della gestione degli pneumatici ma forse passerà alla storia l’alterco tra la Pirelli e Schumacher.

Nonostante le accuse del campione della Mercedes, come spiega Paul Hembery, direttore Motorsport di Pirelli, bisogna tener conto della dose di imprevedibilità delle gare di Formula 1 di questa stagione. Le modifiche al regolamento, infatti, hanno reso il campionato più equilibrato.

Peccato che se così fosse, il controllo delle gomme e la gestione dell’usura degli pneumatici, come dice Mateschitz della Red Bull, sarebbe diventato troppo importante per le squadre.

Hembery prova a rispondere alle critiche con una dichiarazione molto precisa che riportiamo di seguito:

Riceviamo un gran numero di commenti e la maggioranza sembra godersi queste gare. All’inizio dell’anno, se qualcuno avesse parlato di cinque vincitori in cinque gare, qualcuno avrebbe pensato che avessimo fumato qualcosa. La maggior parte dei fans sono contenti di vedere gare così emozionante, questo è quello che la gente vuole vedere.

L’equilibrio trovato nel Circus è anche un’opportunità di visibilità per molti team minori.