Bosco, rocce e guadi conditi da voli incredibili. Tutto questo e molto altro ancora sarà l’Hell’s Gate 2015 firmato Metzeler​ che regalerà quantità industriali di adrenalina. L’attesa gara internazionale di hard enduro in è in programma nella Tenuta del Ciocco sabato 14 febbraio. Saranno oltre 120 gli iscritti provenienti da 16 nazioni tra cui anche Nuova Zelanda, USA e Sudafrica, nella dodicesima edizione della competizione ideata da Fabio Fasola che si conferma un evento di richiamo internazionale. Tre le categorie al va: E1 (fino a 125cc 2 tempi e fino a 250cc 4 tempi), E2 (da 125cc a 250cc 2 tempi e da 250cc a 450cc 4 tempi) ed E3 (oltre 250cc 2 tempi ed oltre 450cc 4 tempi). Nella classe regina l’uomo da battere sarà il britannico Graham Jarvis, che ha vinto le ultime quattro edizioni. A dargli filo da torcere, tra gli altri, ci proveranno Johnny Walker, i fratelli Dan e Ben Hemingway. Tra gli italiani da tenere d’occhio Maurizio Lenzi, Piero Sembenini e Diego Nicoletti.

Hell’s Gate 2015, pubblico sempre protagonista

Si inizia la mattina del sabato con la fase eliminatoria. I primi 30 classificati della selezione avranno accesso alle finali del pomeriggio. Il percorso si snoda attraverso un giro da 40 km al mattino ripetuto 4 volte con una prova speciale e un giro da 25 km al pomeriggio ripetuto 5 volte. Strade impervie fino all’inviolabile collina dell’Hell’s Peak, che si preannuncia gremita di pubblico. Pubblico che, come anche per l’Hell’s Gate 2015, concederà con funi e braccia l’ultimo lasciapassare al vincitore. Come di consueto la chiave di Hell’s Gate 2015 sarà la notte, quando il plotone dei finalisti è inesorabilmente assottigliato ed entrano in scena i fari. Alogene e led devono arrivare al buio in condizioni di funzionare evitando i “traumi” dei passaggi più infidi per accendersi nel momento clou della competizione.

Hell’s Gate 2015, Hard Enduro a San Valentino

Red Bull, partner dell’evento, ha ideato un contest fondamentale di Hell’s Gate 2015. Il migliore “Rookie” di sarà infatti premiato con la partecipazione gratuita, e sponsorizzata Red Bull, all’Erzberg Rodeo 2015, altra pietra miliare sulle orme di nella storia dell’Enduro Estremo. Il divertimento per tutti gli appassionati prosegue il giorno successivo, domenica 15 febbraio, con la motocavalcata, terza edizione di HsG Lite, che quest’anno registra il triplo delle adesioni rispetto al 2014, raggiungendo più di 300 iscritti. Nonostante cada nel giorno di San Valentino. Questo signori, è l’Hard Enduro. Il canale Red Bull TV trasmetterà in streaming tutta la gara a questo link.