La Williams perde i pezzi o meglio li sposta. A parte scherzi e giochi di parole è stata data la notizia ufficiale del passaggio di Head dalla Williams F1 ad un’altra società minore del gruppo. La Williams come tutte le aziende che operano nella Formula 1, è un gruppo e non un’impresa singola. In genere all’interno dello stesso gruppo ci sono numerose realtà economiche ed industriali che si occupano sempre di motori ma in settori differenti.

E’ il caso della Williams Hybrid Power Limited che lavora nel settore del recupero di energia per bus e treni. In questa azienda, dopo 34 anni di onorato servizio in Formula 1, si trasferirà Patrick Head, tecnico e co-fondatore della Williams.

Il tempo trascorso sui circuiti al fianco dei piloti è stato per lui e per i suoi collaboratori estremamente proficuo, ma adesso Head vuole cambiare rotta. Di certo, come racconta Frank Williams, Head lascia un’eredità indiscutibile che il nuovo team sarà chiamato a mantenere vita.

Lo staff capitanato dal duo Williams-Head è stato molto importante nella storia della Formula 1 visto che si è portato a casa un bel po’ di successi: 113 vittorie nei gran premi disputati, sette campionati del mondo nella categoria piloti e nove in quella costruttori.

Ma niente lacrime, Head resta comunque “nel giro”.