In quest’ultimo periodo sul futuro di Hamilton si sono rincorse parecchie voci, fino a quando l’impulsivo Lewis non ha deciso di mettere un freno alle dicerie ribadendo di stare bene nel team che lo accoglie dall’età di 13 anni. 

Lewis Hamilton è ancora pronto a vincere il Mondiale, visto che si sta assottigliando il suo svantaggio da Alonso ma considerando soprattutto che la monoposto di Woking ha fatto dei progressi incontrovertibili. Peccato che a minare la serenità della squadra ci siano delle dicerie relative al contratto di Hamilton.

Molti danno già l’anglocaraibico in Mercedes. Per questo al Times of India, Hamilton ribadisce:

Non ho fissato una linea temporale. Ci sono tante speculazioni di stampa in merito al mio futuro e al passaggio alla Mercedes e ho letto un sacco di storie non vere. Ho vinto il Mondiale nel 2008 con la McLaren e sono felice con queste persone e in questo ambiente. Abbiamo un’ottima monoposto, siamo in grado di competere con gli altri top team e c’è senz’altro la possibilità di vincere il Mondiale. Penso che siamo tutti abbastanza saggi da capire che non necessariamente quello che si scrive è vero. Sono qui da quando avevo 13 anni e abbiamo lavorato duramente per cercare di tornare a vincere il campionato, ora speriamo di poterlo fare e non devo farmi distrarre.