Stavolta Hamilton ha dato il meglio di sé e nel suo personale show è stato aiutato da una spalla che mai ci saremmo aspettati. Non il compagno di squadra, ma Rosberg della Mercedes che in questo momento attraverso un periodo non troppo roseo.

In questo periodo molte indiscrezioni parlano di un passaggio di Hamilton dalla McLaren alla AMG Mercedes Petronas, ma il pilota anglocaraibico ha detto all’inizio di non volerne parlare, anche perché era in odore di rinnovo fino a qualche gran premio fa.

Poi ha aggiunto:

Non voglio commentare e soprattutto non so dove correrò il prossimo anno.

E’ questa la frase che ha dato il via ad una serie incalzante di domande da parte dei giornalisti. I media sanno del suo passaggio alla Mercedes, Hamilton smentisce, dice di non volerne parlare e poi involontariamente parla dell’incertezza del suo futuro in Formula 1. Insomma: si è alzato un polverone.

A quel punto alla domanda sui prossimi passi nel Circus, Hamilton ha detto:

Sono concentrato su questa gara, il potenziale è molto alto ed io e il team vogliamo portare a casa qualcosa di importante. Detto ciò, per il prossimo anno, non sono in cerca di soldi, la mia priorità è vincere. Del resto mi importa relativamente.

Monza, si sa, è una pista appetibile per tutti i pretendenti al trono iridato.