Tra Hamilton e Massa ci sono state nuovamente scintille, visto che i due si sono toccati anche durante il Gran Premio di Suzuka. Ancora una volta ad avere la peggio nella collisione è stato il ferrarista.

Ecco come commenta a caldo l’accaduto Hamilton.Il pilota della McLaren è stato difeso da tutta la squadra per il suo atteggiamento aggressivo in pista.

Lo staff inglese ha spiegato che molte critiche all’indirizzo di Hamilton arrivano perché Lewis è molto più veloce di altri.

I colleghi di Hamilton, però, non sono proprio d’accordo e avevano promesso di rivolgersi direttamente al delegato FIA presente a Suzuka per chiedere dei provvedimenti ufficiali nei confronti di Hamilton.

Dopo l’ultima collisione il pilota McLaren spiega che non sa cosa sia successo in pista perché non era in grado di vedere bene Massa nella sua traiettoria. Addirittura dichiara di non aver proprio fatto caso al ferrarista e si scusa per il contatto.

Aggiunge la non intenzionalità del suo gesto anche perché ha riconosciuto al brasiliano di essere stato più veloce sul circuito giapponese. La sua intenzione era solo quella di conservare la prima posizione rispetto a Massa.

Anche perché stavolta la monoposto McLaren non aveva problemi. A dimostrarlo la vittoria di Button.