Jaguar Land Rover lancia il nuovo progetto UK Connected Intelligent Transport Environment per lo sviluppo, la progettazione e per testare la guida autonoma e la tecnologia innovativa della connettività nell’automobili.

Il Gruppo JLR, Jaguar Land Rover, ha realizzato un vero e proprio laboratorio di sviluppo sotto il cielo britannico, un percorso di 130 chilometri attraverso le sedi delle due storiche società, Coventry e Solihull. Il progetto ha l’obiettivo di provare su strada queste nuove tecnologie che, si stima, nei prossimi 10 anni saranno “cosa” comune all’interno delle nostre città.

Lo UK Connected Intelligent Transport Environment includerà la collaborazione di altri dieci partner che aiuteranno il Gruppo Jaguar Land Rover nella realizzazione di questo progetto. Anche il governo della Corona è entrato nella partenership, dando una grossa mano al Gruppo JLR, versando 3,4 milioni dei 5.5 totali utili per finanziare il progetto.

All’interno del percorso verranno testate le auto con le nuove tecnologie dette CAV (Connected and Autonomous Vehicle). Il percorso, il primo percorso britannico al mondo atto per testare innovazioni tecnologiche sulle auto, sarà aperto al pubblico e, nello specifico, testerà sia i sistemi di connessione veicolo-veicolo sia quelli veicolo-infrastrutture.

Wolfgang Epple, Direttore di Ricerca e Tecnologia di Jaguar Land Rover, ha dichiarato: ”Questo laboratorio consentirà ai ricercatori di sottoporre a test le nuove tecnologie su cinque diversi tipi di strade e incroci. Percorsi simili esistono già in altre località europee, perciò questa novità infrastrutturale era necessaria per rendere competitivo il Regno Unito a livello mondiale”.

Un’altra novità importante annunciata dal gruppo JLR è il nuovo sistema Jaguar Land Rover ‘Emergency Vehicle Warning‘che riesce a rilevare e l’avvicinamento di un veicolo di emergenza -ambulanza, vigili del fuoco, forze dell’ordine- grazie alla connessione tra i due veicoli, l’automobilista riceverà un segnale che lo avvertirà dell’arrivo del veicolo ancor prima di vedere le luci o sentire la sirena.