Il 2014 fa registrare al Gruppo Renault importanti successi commerciali. Su un mercato Autovetture e Veicoli Commerciali che dopo 7 anni torna positivo (+5,1%), il Gruppo Renault registra, con 130.006 immatricolazioni, un incremento del 29,2%, affermandosi come il Gruppo automobilistico con la maggior crescita.
Questi risultati portano il Gruppo Renault ad una quota di mercato, nel 2014, dell’8,80% (+1,6 punti rispetto al 2013). Anche in questo caso il dato rappresenta un primato: si tratta, infatti, della più alta quota di mercato registrata dal Gruppo Renault, in Italia, negli ultimi 28 anni. In particolare, nel II semestre, la quota di mercato del Gruppo Renault ha raggiunto il valore del 9,26% (di cui 6,2% per la Marca Renault e 2,9% per la Marca Dacia).

Primo posto in Italia

I risultati sono ancora più significativi sul canale delle vendite a privati, dove il Gruppo Renault registra 96.812 immatricolazioni (+32% rispetto al 2013) ed una quota di mercato dell’11,0%, affermando le marche Dacia e Renault come la prima e seconda Marca del mercato in termini di crescita di quota di mercato. Su un mercato Autovetture in progressione del 4,2% rispetto al 2013, il Gruppo Renault registra una crescita del 29% nelle immatricolazioni, con un incremento della quota di mercato all’8,79% (ovvero +1,7 punti rispetto al 2013). Molto positiva la performance realizzata nel 2014 sul mercato dei Veicoli Commerciali, dove su un mercato in crescita del 15,9%, il Gruppo Renault, con 10.486 immatricolazioni, segna un incremento del 33% e conquista una penetrazione dell’8,92% (+1,2 punti rispetto al 2013).

Merito soprattutto di Clio e Dacia

Il traguardo più importante fra i modelli della gamma Renault è quello raggiunto da Clio che, con 40.864 unità immatricolate nel 2014, si è affermata come auto straniera più venduta in Italia nel periodo, oltre che l’auto preferita dai giovani. Fattori di successo si ritrovano anche in un altro dei modelli al cuore della gamma Renault: Captur, che nel 2014 ha conquistato 18.503 clienti, confermandosi al secondo posto dei crossover di segmento B. Un veicolo trendy nello stile e nelle sue ampie possibilità di personalizzazione, fra cui gli originali abbinamenti delle tinte bi-tono Be Style (scelte dal 60% dei clienti) e le innovative sellerie Zip Collection sfoderabili ed intercambiabili.
Dacia, il brand automotive che ha saputo coniugare al meglio qualità, prezzo, design ed abitabilità, con 39.945 immatricolazioni vede i suoi volumi crescere del 42% e conquista una quota di mercato del 2,7% (+0,7 punti rispetto al 2013).