Il Gruppo Fiat S.p.A. è stata nuovamente inclusa nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index (DJSI) World, con un punteggio di 87/100 rispetto a una media di 58/100 delle aziende del settore automobilistico valutate da RobecoSAM, società specializzata in investimenti sostenibili. L’inclusione nell’indice DJSI World è limitata alle sole aziende riconosciute best in class in ambito di sostenibilità. Le aziende del settore automobilistico invitate a partecipare e valutate da RobecoSAM sono state soltanto 32 e di queste solamente 3 sono quelle ammesse nel DJSI World.

Il massimo punteggio il Gruppo Fiat S.p.A. lo ha ottenuto nell’area “ambientale”, per la sua strategia nella lotta ai cambiamenti climatici e per la politica e il sistema di gestione ambientale e in ambito “economico”, per il modello di gestione dell’innovazione e dei rischi. Inoltre, sono stati raggiunti ottimi risultati nel settore per la gestione della catena di fornitura, le pratiche di lavoro e i diritti umani.

Un obiettivo importante del Gruppo Fiat è la continua ricerca per migliorare l’ambiente, cercando di migliorare la riduzione delle emissioni di CO2 per veicolo prodotto sono state ridotte del 15,5% e il prelievo di acqua per veicolo prodotto del 35%.

LEGGI ANCHE:

Fiat Panda e Freemont Cross: le ordinazioni si aprono con un’offerta speciale

Jeep Renegade 2015: il gruppo Fiat Chrysler lancia il nuovo spot “I’m Renegade”

Marchionne Montezemolo: la conferenza show nasconde i veri motivi del cambio