Il MarcZiano Marquez sembra tornato in orbita dopo la caduta sulla Terra, o per meglio dire, proprio per terra a Misano conquistando la sua undicesima pole stagionale grazie a un giro supersonico che distanzia Pedrosa, secondo in griglia, di quasi quattro decimi. Bene, benissimo Iannone che conferma il grande feeling Ducati con il tracciato spagnolo di MotorLand e poi il Q2 che non ti aspetti con Pol Espargaro e Crutchlow strepitosi in quarta e quinta posizione davanti a Valentino Rossi costretto alle qualifiche del Q1 e Jorge Lorenzo. Peccato per la caduta di Dovizioso che lo relega in terza fila in nona posizione (Foto: Tumblr).

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.

1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 328.2 1’47.187
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 329.1 1’47.549 0.362 / 0.362
3 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 332.2 1’47.685 0.498 / 0.136
4 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 327.3 1’47.865 0.678 / 0.180
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team Ducati 326.7 1’47.897 0.710 / 0.032
6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 328.3 1’48.226 1.039 / 0.329
7 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 327.2 1’48.246 1.059 / 0.020
8 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 330.3 1’48.368 1.181 / 0.122
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 331.2 1’48.542 1.355 / 0.174
10 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 321.4 1’48.568 1.381 / 0.026
11 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 327.9 1’48.810 1.623 / 0.242

LEGGI ANCHE

Ducati MotoGP 2014: partnership con EMC per accelerare la competitività

Valentino Rossi Misano 2014: l’elisir vincente per ritornare nell’Olimpo

Valentino Rossi record: il vincitore più longevo della MotoGP