Manca poco ormai, bisognerà attendere solamente che passi l’estate per vedere, finalmente, il nuovo programma dedicato ai motori, del mitico trio composto dal Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May: The Grand Tour.

La prima puntata infatti, girata in Sud Africa, verrà trasmessa in autunno, rigorosamente online, su Amazon Prime. Così, sono state diffuse le prime immagini, dove è possibile cogliere spunti interessanti, come la vicinanza, e quindi, si presume, un confronto anticonformista, tra auto decisamente diverse tra loro, come la Rolls-Royce Down, l’Aston Martin DB11 e la Challenger SRT.

Non mancano parallelismi a cielo aperto, come quello che vede protagoniste l’Alfa Romeo 4C Spider, la nuova Mazda MX-5 e la Zenos E10 S. Insomma, i tre riprendono da dove avevano lasciato con Top Gear: quindi test fuori dall’ordinario, fan raccolti nel tendone d’ordinanza, e puntate girate in luoghi decisamente lontani tra loro grazie alle grandi disponibilità economiche della trasmissione.

L’attesa è altissima, anche perché, dalle parti della BBC le cose non stanno andando bene con Top Gear, dove il futuro del nuovo conduttore è decisamente incerto. Quindi, non resta che aspettare per vedere cosa è riuscito a fare con Amazon Prime il celebre trio di conduttori che ha conquistato tantissimi spettatori con la sua simpatia ed il suo modo, anticonvenzionale, di comunicare i diversi aspetti del mondo dell’auto.

Tra l’altro, recentemente, i tre di The Grand Tour sono stati visti anche nel Nord Italia per alcune riprese; segno che il legame con il nostro paese, dove sono apprezzatissimi, è tangibile.