Il calendario della Formula 1 sarà modificato negli anni in base alla disponibilità di nuovi circuiti, in base all’alternanza dei vecchi secondo regole definite dall’uso. Sicuramente, si apprende in questi giorni, il circuito di SPA in Belgio, rimarrà in calendario fino al 2016. 

Il circuito belga di Spa Francorchamps, in genere, si è alternato con quello francese in questi anni, così come accadeva anche ai circuiti spagnoli. Adesso però, Hollande che ha sostituito Sarkozy alla guida della Francia, non sembra più tanto interessato a proseguire sulla via tracciata dalla Formula 1, per questo Spa dovrebbe avere il via libera.

In pratica ci sarà un nuovo accordo tra gli organizzatori del gran premio belga e il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone. A spiegare i possibili sviluppi dell’intesa, ma sempre con un velo di mistero, ci ha pensato Andre Maes che è il promotore del circuito di Spa:

Le elezioni di Francois Hollande in Francia hanno cambiato la situazione, poiché è chiaro che i suoi piani siano differenti da quelli di Sarkozy. L’alternanza non è più all’ordine del giorno. Abbiamo avanzato una nuova proposta a Mr. Ecclestone, ma non posso dirvi di più, poiché il tutto è tutelato da una clausola di riservatezza.

Nel frattempo occorre però rimettere in sesto le finanze di Spa, visto che negli anni scorsi ha dovuto registrare un bel po’ di perdite economiche. Forse si procederà con l’abbassamento dei prezzi, ma è ancora tutto da definire.