Il gran premio di Singapore è uno degli appuntamenti più sentiti della seconda metà di campionato.

La Formula 1 arriva su questo circuito sapendo che Vettel è il migliore finora e approfitterà della gara notturna per accendere una nuova stella nel firmamento automobilistico.A Singapore si corre di notte. È questa la particolarità del tracciato di Marina Bay Street che dal 2008 ospita la Formula 1.

Gli appassionati europei non sono costretti ad alzarsi di notte per seguire la gara, mentre da Singapore, si sa, sarà garantito lo spettacolo.

Le prove libere si terranno venerdì alle 12 e alle 15.30 ora italiana.

Il sabato sarà dedicato alle terze prove libere alle ore 13 e alle qualifiche alle 16.

La gara vera e propria potrà essere seguita la domenica a partire dalle ore 14.

Il design del circuito non presenta grosse difficoltà ma si gira in senso antiorario e questo particolare mette spesso in crisi i piloti.

I campioni, in più, dovranno fare i conti con le condizioni meteo afose.

Il circuito di Singapore per il suo essere integrato con la città e non presentare troppi intoppi, è paragonato al circuito di Monaco ma i piloti dicono che correre di notte a Singapore è faticoso come correre due gran premi di Monaco uno dopo l’altro.