Il Gp della Cina va a Lewis Hamilton. Il pilota della Mercedes ha tagliato il traguardo davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel e alla Red Bull di Max Verstappen. Il secondo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2017 è iniziato con pista bagnata, situazione meteo che ha portato la maggior parte dei piloti ha partire con gomme intermedie. Con la vittoria conquistata nel Gp della Cina, Lewis Hamilton arriva a 54 vittorie in Formula e raggiunge Vettel in cima alla classifica provvisoria con 43 punti

Gp Cina 2017

Se la partenza con pista bagnata ha causato un cambio di strategia per molte squadre, è stato l’incidente di Antonio Giovinazzi al quarto giro (e la relativa safety Car) ha cambiare le sorti della gara asiatica. Il pilota di Martina Franca ha distrutto la sua Sauber contro le barriere all’ultima curva, chiudendo così un pessimo weekend. Nonostante il pit-stop anticipato, la Ferrari di Vettel si è trovata “imbottigliata” nel traffico e ha dovuto battagliare a lungo con Daniel Ricciardo per conquistare la terza posizione. La seconda posizione è arrivata invece la 28esimo giro, grazie al sorpasso su Verstrappen. Il giovane pilota della Red Bull è stato protagonista di una gara da incorniciare, riuscendo a recuperare 14 posizioni dalle qualifiche e salendo sul gradino più basso del podio. Quarta posizione per Daniel Ricciardo, arrivato davanti alla Ferrari di Kimi Raikkonen. Con un ritardo di quasi 40 secondi rispetto a Vettel, per il finlandese il Mondiale 2017 di Formula si prospetta complicato. A chiudere le prime sei posizioni troviamo la Mercedes di Valtteri Bottas, protagonista di un curioso testacoda mentre si trovava in regime di Safety Car.

Classifica Gp Cina 201

1. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 1:37:36.160
2. Sebastian Vettel (Ger)Ferrari +00:06.250
3. Max Verstappen (Ola) Red Bull 00:45.192
4. Daniel Ricciardo (Aus) Red Bull 00:46.035
5. Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari 00:48.076
6. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 00:48.808
7. Carlos Sainz Jr (Spa) Toro Rosso 01:12.893
8. Kevin Magnussen (Dan) Haas a 1 giro
9. Sergio Perez (Mex) Force India a 1 giro
10. Esteban Ocon (Fra) Force India a 1 giro
11. Romain Grosjean (Fra)     Haas a 1 giro
12. Nico Hulkenberg (Ger) Renault a 1 giro
13. Jolyon Palmer (Gbr) Renault a 1 giro
14. Felipe Massa (Bra) Williams a 1 giro
15. Marcus Ericsson (Sve) Sauber a 1 giro.
Ritiri: Fernando Alonso (Spa) McLaren, Daniil Kvyat (Ru) Toro Rosso, Stoffel Vandoorne (Bel) McLaren Antonio Giovinazzi (Ita) Sauber, Lance Stroll (Can) Williams.