La Volkswagen ha presentato la più potente vettura scoperta di serie della propria storia. Per la prima volta, la lettera R che contraddistingue le versioni spinte dei modelli di Wolfsburg è stata applicata ad un’auto aperta: Golf R Cabriolet, appunto. Il propulsore è il possente 2 litri turbo ad iniezione diretta di benzina, che permette di erogare 265 cavalli. La coppia massima di 350 Nm è disponibile da 2.500 giri e consente un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 6″4. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 Km/h. Il cambio è il collaudato automatico DSG a doppia frizione e 6 rapporti. Sui consumi, la casa dichiara 8,2 litri per 100 Km.

Gli equipaggiamenti di serie della Golf R Cabriolet comprendono roll-bar automatico, fari bi-xeno, luci a Led, cerchi in lega da 18 pollici, sedili anteriori sportivi e climatizzatore automatico.

L’assetto della Golf è ovviamente sportivo. Il tettuccio è ad azionamento elettroidraulico. Si apre in 9 secondi. Il prezzo di partenza fissato per il mercato tedesco è di 43.325 euro.