La Golf VII (o MK7 come viene definita in alcuni mercati), insomma la settima generazione, si arricchisce di una nuova configurazione: il modello a trazione integrale, chiamato 4Motion. La versione 4×4 della Golf viene venduta in tre allestimenti: Trendline, Comfortline e Highline. E’ disponibile in due motorizzazioni, entrambe turbodiesel common rail a 4 cilindri. Erogano potenze massime di 105 e 150 cavalli. La casa dichiara consumi medi pari a 4,5 4 4,7 litri di gasolio per 100 Km (ciclo combinato).

La trazione integrale dispone di una frizione Haldex (cioè un differenziale a giunto viscoso gestito elettronicamente, in grado di variare continuamente la ripartizione della coppia tra gli assali ed integrarsi con gli altri sistemi di controllo, come l’Esp) di quinta generazione. Questo dispositivo pesa 1,4 Kg in meno della generazione precedente. Non necessita di un accumulatore di pressione e garantisce una risposta più rapida alle variazioni di motricità delle ruote. Viene di conseguenza migliorata la sicurezza attiva della vettura.

La Volkswagen introdusse per la prima volta la trazione integrale sulla Golf nel 1986.