Dopo il Gran Premio di Abu Dhabi che si disputerà sul tracciato di Yas Marina, ci saranno tre giorni di test dedicati alle prove delle “nuove monoposto”. Qui spazio ai giovani.Molte squadre, per i prossimi test che si terranno dopo il gran premio di Abu Dhabi dal 16 al 18 novembre, hanno deciso di portare in pista i giovani talenti, ragazzi che hanno già saputo distinguersi nella Gp2 e sembrano pronti per il debutto in Formula 1.

La Toro Rosso farà salire sulla sua vettura Ceccon e la Williams invece testerà il talento di Bortolotti. Entrambi questi piloti hanno un cuore tricolore. Ma adesso dalla Gp2 e dalla World Series, arriva anche Stefano Coletti.

Il monegiasco sarà parte del team Toro Rosso e cercherà di replicare i successi ottenuti nel Gp2. Tre giovani come Robert Wickens, Kevin Korjus e Jan Charouz, saranno i giovani piloti della Renault, autorizzata a cambiare nome dal nuovo regolamento. Diventerà a fine anno Lotus.

Il più giovane dei tre è Kevin Korjus che ha compiuto da poco 18 anni ma ha già portato qualche successo a casa con la WRS Renault 3.5. Charouz, invece sarà il pilota di riserva della Renault.

Max Chilton, infine, anch’egli proveniente dalla Gp2, sarà alla guida della Force India.