In questo fine settimana si disputa il Gran Premio del Giappone ed è emblematico perché in questa gara si potrà scoprire se Alonso è lanciato sicuro verso la vittoria iridata, oppure se al contrario ci può essere qualcuno a rompergli le uova nel paniere. 

Vediamo insieme chi ha già vinto sul circuito giapponese per sapere con che spirito sarà affrontata questa gara. Nel 2011, per esempio, il Gran Premio di Suzuka è stato quello in cui Sebastian Vettel ha vinto aritmeticamente il mondiale.

Il tedesco è scattato dalla pole ma poi si è lasciato superare da uno scatenatissimo Button che ha superato Vettel al pit stop. Il giovane bicampione del mondo è stato superato anche da Alonso durante un’altra sosta e così si è aggiudicato la terza postazione sul traguardo.

Nel 2010, invece, a salire sul primo gradino del podio era stato proprio Vettel che nello stesso fine settimana aveva anche conquistato la Pole. Nel 2010 sul podio, in seconda posizione ci è finito anche Webber, mentre a chiudere il terzetto ci ha pensato la Ferrari di Alonso.

Pole per Vettel anche nel 2009 quando la Formula 1 è arrivata in Giappone dopo due anni di stop. A vincere, ancora una volta è Vettel che trionfa davanti a Trulli ed Hamilton.