La gamma smart si allarga. A sei mesi dal lancio della nuova generazione, la famiglia della piccola di casa Mercedes cresce sensibilmente. Con l’arrivo sul mercato della smart forfour twinamic, presentata nei giorni scorsi a Fregene, l’auto che ha rivoluzionato la mobilità urbana si propone a due e quattro posti in ben dieci combinazioni di motore e cambio, di cui quattro con il cambio a doppia frizione twinamic, lo stesso già approdato su smart fortwo che fa un netto salto in avanti in termini di comfort di innesto e cambi di marcia senza interruzione della forza di trazione. Un cambio sviluppato da Getrag, nato negli stabilimenti di Modugno (Puglia) e fratellino minore di quello montato sulla Mercedes SLS (gli unici della casa tedesca a non essere prodotti in Germania) che ora è disponibile anche su forfour da 71 CV e 90 CV (la versione da 61 CV è disponibile solo con cambio manuale). Presenta due modalità di guida (eco e sport) e i paddle al volante di serie sulle versioni urban e proxy.

Tra gli importanti equipaggiamenti nuovi o modificati nella gamma smart si segnalano i rivestimenti dei passaruota in black, l’assetto ribassato e i nuovi cerchi in lega bicolore da 16″ a 5 razze quali caratteristiche principali della nuova versione urban che va a sostituire la sport edition #1 (le altre sono youngster, passion, proxy e prime). L’assetto ridotto di dieci millimetri abbassa il baricentro, assicurando una tenuta di strada ancora migliore mentre rivestimenti dei passaruota neri accentuano l’ampia carreggiata e fanno apparire la smart ancora più sportiva insieme all’impianto di scarico con terminali cromati. Nell’abitacolo si distinguono la pedaliera sportiva in acciaio legato spazzolato ed il volante sportivo multifunzione a tre razze in pelle, con comandi del cambio al volante in abbinamento al cambio twinamic.

Con la nuova generazione fanno il loro ingresso nella gamma smart nuove tonalità, che incrementano le possibili combinazioni tra bodypanel e cellula di sicurezza tridion. Per i bodypanel di fortwo arrivano i nuovi colori red e black-to-yellow (metallizzato). La cellula di sicurezza tridion è disponibile a richiesta anche in jupiter red, lava orange metallizzato e graphite grey opaco. Le novità per smart forfour sono cellula di sicurezza tridion in cadmium red, graphite grey metallizzato o lava orange metallizzato e la mascherina del radiatore in black-to-yellow metallizzato e graphite grey metallizzato. Anche per gli interni sono disponibili combinazioni cromatiche nuove per fortwo e forfour. La versione prime è ora disponibile esclusivamente in un’elegante veste tono su tono in nero/grigio. Anche la versione passion si è arricchita di una variante in nero/grigio. Dai prossimi mesi, saranno disponibili nella gamma smart anche pratici equipaggiamenti oltre all’integrazione completa degli smartphone mediante MirrorLink, che duplica i contenuti dello smartphone sullo schermo di smart fortwo e forfour. In futuro MirrorLink sarà disponibile di serie in abbinamento allo smart Media-System.

A livello mondiale le vendite della gamma smart, nel solo mese di aprile hanno raggiunto la quota di 10.949 unità, facendo registrare un aumento del 30,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Dal gennaio all’aprile 2015 le vendite a livello mondiale hanno raggiunto le 39.693 unità, corrispondenti a un incremento del 24,7% rispetto ai primi quattro mesi del 2014. Un’ulteriore crescita è attesa dall’imminente introduzione delle nuove smart sui mercati di Cina (agosto) e USA (settembre) mentre la maggior parte delle smart fortwo e smart forfour è stata acquistata in Italia seguita dalla Germania. Secondo quanto comunicato di Mercedes, nei primi sei mesi del 2015 sono state oltre 62.000 le smart vendute tra forfour e fortwo di cui oltre 14.500 in Italia che si conferma primo mercato nel mondo. Il 57% di esse sono fortwo senza dimenticare che il nuovo cambio automatico Getrac su fortwo è arrivato solo a maggio (il 90% delle fortwo si vendono con il cambio automatico contro il 60% delle forfour, percentuale che potrebbe salire fino al 70%).

Il prezzo di smart forfour con cambio automatico parte da 14.289 euro per la versione a 70 CV, soli 741 euro (solitamente il sovraprezzo tra le 3 e le 5 porte) in più rispetto alla fortwo. Le prime consegne arriveranno a settembre 2015 mentre nel 2016 il marchio smart lancerà la versione Brabus (probabile un motore da 120 CV) mentre un anno più tardi toccherà alla versione elettrica, prevista sia per fortwo che per forfour.

Questi tutti i modelli della gamma smart:
smart fortwo 60/45 kW
smart fortwo 70/52 kW
smart fortwo 70 twinamic/52 kW
smart fortwo 90/66 kW
smart fortwo 90 twinamic/66 kW

smart forfour 60/45 kW
smart forfour 70/52 kW
smart forfour 70 twinamic/52 kW
smart forfour 90/66 kW
smart forfour 90 twinamic/66 kW