A San Gimignano, in provincia di Siena, esiste la Galerie Peugeot, prima mostra al mondo dedicata esclusivamente al Leone, al di fuori dalla Francia. Inaugurata nell’ottobre 2007, si tratta di uno spazio nato dalla passione di Daniele Bellucci per il Marchio francese; quest’ultimo, vero cultore della storia e delle vetture del Leone, ha avuto la fortuna di poter vivere al fianco del Club Storico Peugeot Italia, che ha dato una mano considerevole nell’elaborazione dello spazio.

Leonardo.it l’ha incontrato, per farci descrivere tutte le emozioni della Galerie Peugeot: “E’ una collezione di vetture che vanno dai primi del Novecento fino quasi ai giorni nostri – precisa – ci sono 30 vetture esposte, che vengono fatte ruotare per poter presentare sempre qualcosa di nuovo. I pezzi forti della collezione sono la Bebé del 1913, progettata da Ettore Bugatti, ma anche la 301 aerodinamica coupé del 1935, la limousine del Papa, la Peugeot 604 e la 604 Tour de France, che è la più vecchia al mondo”.

E poi? “Nel mezzo c’è di tutto: anche una 201 con 9.500 km originali e tante altre cose, dall’oggettistica agli strumenti da lavoro, fino ai macinini da caffè, auto, moto, bici. La collezione è nata un po’ alla volta, mi sono appassionato alla storia del marchio e, ad un certo punto, è stata quasi una cosa naturale, un’evoluzione fisiologica”. Una passione che nasce alla fine degli anni ’70: per scoprire tutto, guardate qui sotto l’intervista.