Nel secondo appuntamento stagionale della Formula4 Italian Championship powered by Abarth, weekend da incorniciare per il giovane cinese Guan Yu Zhou che ha colto tre successi e si è portato al comando della classifica generale del campionato. Al volante della sua monoposto Tatuus motorizzata Abarth, Yu Zhou ha festeggiato il suo sedicesimo compleanno imponendosi sabato 30 maggio nella prima gara davanti al russo Robert Shwartzman.

Domenica si è ripetuto vincendo anche Gara2, partendo dalla decima posizione (per regolamento si invertono in griglia le posizioni di Gara1 dei primi 10), precedendo il russo David Beckmann e il brasiliano Joao Vieira. Nella corsa conclusiva Yu Zhou vince davanti all’estone Ralf Aron, che perde così la leadership del campionato. Terzo posto per l’inglese Lando Norris. Nel Woman Trophy Wiktoria Pankiewicz ha vinto tutte e tre la gare precedendo la gemella Julia.

A dimostrazione dell’internazionalità della serie, che a Monza ha visto al via 29 piloti di 18 Paesi, la classifica generale dell’Italian F4 Championship powered by Abarth vede al comando il cinese You Zhou davanti all’estone Aron e al russo Shwartzman. Primo tra gli italiani Matteo Desideri, che ha chiuso al settimo posto. Il prossimo appuntamento dell’Italian F4 Championship powered by Abarth è in programma sul circuito di Imola sabato 27 e domenica 28 giugno. Questo appuntamento sostituisce quello previsto nella prima stesura del calendario sul circuito di Franciacorta, fissato inizialmente in calendario per il 13 e 14 giugno.