La Formula E è andata in archivio ma già si pensa alla prossima edizione del Campionato del Mondo. Con l’avvento di nuovi Marchi, come quello di DS, la Formula E si lancia sempre più nell’olimpo dell’automobilismo, tra scettici e sognatori che vedono nel mondiale dell’elettrico la nuova frontiera anche per la vendita del prodotto.

Ne abbiamo parlato con Francesco Fontana Giusti, Image & Communication Director del Gruppo Renault Italia: “Con la Formula E siamo solo all’inizio – le sue parole – ma è già chiaro quale sia il target di questo evento. Avvicina molto i giovani, coloro che vedono e sognano qualcosa di diverso. Cosa che per noi di Renault è fondamentale”.

A margine del Rally delle due valli, a Verona, Fontana Giusti ha proseguito: “Quando sono stato a Londra, per la tappa del Mondiale della Formula E, c’era il pienone – le sue parole, prima di spiccare il volo e parlare di quello che sarà l’atteggiamento di Renault nel 2016 – il nostro investimento in Italia andrà di pari passo con quello della Formula 1. In Formula E siamo molto presenti, anche se i ritorni per ora sono pochi. Il progetto è molto interessante; lato nostro metteremo maggiore impegno anche nella comunicazione”.

La Formula E è dedicata a veicoli spinti da motori elettrici. La categoria è stata ideata dalla FIA nel 2012, mentre l’avvio del campionato inaugurale è stato il 13 settembre 2014. Il campionato del mondo 2014-2015, la prima edizione, è stato vinto da Nelson Piquet junior del China Racing Spark-Renault SRT 01E.