Sebastien Boemi vince il titolo di Formula E, sul circuito di Battersea Park, a Londra. Il campionato del mondo di Formula E è una particolare competizione che prevede la partecipazione di monoposto completamente elettriche e quest’anno si è decisa all’ultima corsa sul circuito cittadino che fiancheggia il Tamigi.

Un week end perfetto, Sebastien Buemi firma prima la pole e poi riesce ad eliminare il distacco dal leader della classifica di Formula E, Lucas Di Grassi.

I due piloti rimangono coinvolti in un incidente ed escono dalla zona punti e sono costretti a rientrare nei rispettivi box per cercare di conquistare posizioni importanti per prendere una manciata di punti che consentirebbero di vincere il titolo. Il lavoro nei box tiene entrambi i contendenti per molto tempo nel box ma una volta usciti la corsa punta ad effettuare il giro veloce della gara che assegna due punti e quindi la vittoria del campionato.

Sebastien Boemi riesce a girare in 1’24″582 conquistando il giro veloce a Battersea Park battendo Lucas Di Grassi e vincendo la competizione Formula E, riuscendo a guadagnare quei due unti che hanno annullato il gap con Di Grassi e il titolo di costruttori finisce nelle mani di Renault.