La Formula E in Argentina applaude al successo di Sam Bird, alla prima vittoria nel campionato mondiale delle monoposto elettriche. Il pilota inglese ha regalato anche il primo successo alla DS Virgin Racing resistendo ai feroci assalti di un Sébastien Buemi capace di recuperare dalla 18esima e ultima posizione sino alla piazza d’onore.

Bird ha conservato la testa dalla partenza fino alla bandiera a scacchi. Con la pole position e il miglior tempo nella Super Pole, il britannico si è messo nella situazione ideale per vincere l’ePrix di Buenos Aires: “Sono sinceramente orgoglioso e felice per tutta la scuderia - ha dichiarato Sam all’arrivo -. È il nostro primo successo con la DS Virgin Racing. Per capire sempre meglio l’auto collaboriamo strettamente con DS Performance sin dall’inizio della stagione. Dopo il grande lavoro, questo successo mi riempie di gioia: è una bellissima vittoria per tutto il team”.

Bird ha conservato il primo posto sin dai primi metri, davanti a Nico Prost. Gli scarti sono sempre stati molto ridotti. La pressione è salita dopo il cambio delle monoposto, prima sotto gli assalti di Lucas di Grassi, poi di Buemi, che ha attaccato fino all’ultima curva: “E’ stata una gara intensa - ha dichiarato Alex Tai, Direttore del team DS Virgin Racing. - Ma quando sei in testa le emozioni si moltiplicano. Sam ha fatto un lavoro incredibile per difendere la sua posizione per tutta la prova. Sono sempre stato del parere che abbiamo due dei migliori piloti sulla piazza, e la performance di Sam ce lo ha confermato. Questa potrebbe essere una delle più belle prestazioni della stagione”.

Anche l’altra DSV-01 affidata a Jean-Éric Vergne ha fatto registrare delle buone prestazioni, considerata la mancanza di allenamento del francese, vittima di un’intossicazione alimentare la notte precedente. Senza le due sessioni di prove libere della mattina, Jean-Éric ha affrontato le qualifiche alla cieca chiudendo in gara all’11esimo posto: “Complimenti a Jean-Eric che è riuscito a gareggiare nonostante una seria intossicazione alimentare - ha detto Xavier Mestelan, Direttore di DS Performance -. È stato un weekend storico per il Marchio DS, un weekend in cui DS Virgin Racing ha ottenuto il primo successo in Formula E, ma anche la soddisfazione di vedere ricompensato il nostro duro lavoro! Vorrei ringraziare di cuore Sam Bird per l’eccezionale performance nelle qualifiche con la Super Pole, e in gara, in cui ha lottato fino alla fine. Continueremo a lavorare per migliorare e poter vivere altri momenti indimenticabili”.