Michela Cerruti interrompe la partecipazione alla Formula E 2015. A sorpresa la pilotessa milanese ha annunciato su Facebook e Twitter la fine della sua avventura nel campionato mondiale delle monoposto elettriche proprio alla vigilia del quinto appuntamento stagionale a Miami: “Sono estremamente dispiaciuta di informarvi che interrompo qui la mia esperienza in FIA Formula E - si legge sul suo profilo -. Mi spiace comunicarlo così tardi e a ridosso della gara, ma purtroppo per diversi motivi, tra cui alcuni avvenimenti degli ultimi giorni, non ci sono più le condizioni per andare avanti con questa avventura elettrica. Ringrazio comunque il Trulli Formula E Team-Fan Club per avermi coinvolto in un campionato d’eccellenza come questo e faccio loro l’in bocca al lupo per il resto della stagione. Sono stati giorni molto difficili per me. Spero nella vostra comprensione e nel vostro supporto. Presto vi informeró sui miei programmi per il 2015″.

Formula E 2015, Cerruti saluta e lascia a Liuzzi

La Cerruti dovrebbe tornare a correre in Europa con la Bmw Motorsport mentre per la sfida in Florida la milanese è stata sostituita da Vitantonio Liuzzi, abruzzese come Jarno Trulli e con alle spalle un passato in Formula 1 e tra le altre, nella Superstars Series e nell’Endurance: “Sono veramente felice per avere l’occasione di correre con Jarno - ha dichiarato Liuzzi -. Ero qui in vacanza quando ho ricevuto la telefonata di Jarno che mi ha chiesto di correre per il team. Per me è un privilegio correre fianco a fianco con un amico di così lunga data, sarà bellissimo. Da testimonial ho seguito questo campionato sin dall’inizio. Ma non ho mai provato la macchina e dovrò adattarmi in fretta. La prima cosa che devo fare è trovate una tuta, , e non stupitevi se mi vedrete al volante con uno dei caschi di Jarno”.

Formula E 2015, prima volta senza donne

Orfano di Michela Cerruti e Katherine Legge, il Mondiale di Formula E 2015 partirà per la prima volta senza alcuna donna in griglia. Nel team italiano si va invece a ricomporre la coppia Trulli-Liuzzi, ultimi italiani a correre in Formula 1.