Il Mondiale di Formula E debutterà il prossimo 13 settembre a Pechino. A meno di cinque mesi dall’inizio del campionato sono tanti gli ex piloti di F.1 che potrebbero mettersi in gioco nella nuova competizione “elettrica”. Tra questi anche Jarno Trulli che nelle scorse settimane a La Ferté Gaucher ha provato la Spark-Renault SRT-01E a La Ferté Gaucher, per la prima volta in pista con le batterie definitive.

Renault, partner tecnico ufficiale di FEH e di Spark Racing Technology, ha affidato ora altre due monoposto nelle mani di Emmanuel Collard, hanno girato per tre giorni sul circuito d’Issoire (Puy-de-Dôme) per definire il tipo di pneumatici Michelin che verrà utilizzato per la prossima stagione. La casa francese, presente nel motorsport e nel mercato dei veicoli elettrici, permette al nuovo campionato di beneficiare della propria competenza tecnologica e sportiva.

Alain Prost, in qualità di Ambasciatore Renault, ma anche di co-proprietario della scuderia francese E-Dams (che parteciperà al campionato) ha assistito all’ultima giornata di prove portando il suo contributo di quattro volte Campione del Mondo di Formula 1.

LEGGI ANCHE

F1: sulle Lotus il marchio Renault diventa cinese

Nuova Renault Twingo: si presenta col motore posteriore

Nuovo Renault Trafic: arriva il furgone da vivere

Scopri Renault Clio Costume National