Conto alla rovescia per il campionato FIA di Formula E, che debutterà il 13 settembre prossimo a Pechino. Dopo un periodo di messa a punto sui circuiti, che si è svolto a gennaio e che ha permesso di convalidare la scelta architettonica e di verificare il buon funzionamento di tutti gli elementi, le prime monoposto 100% elettriche sono state consegnate giovedì 15 maggio a Donington. Nel celebre circuito inglese le dieci scuderie impegnate in questo campionato hanno ricevuto le Spark-Renault SRT_01 E e sono pronte per l’appuntamento cruciale.

“Siamo lieti di essere al fianco di Spark e questa non è certo una cosa da poco, perchè si tratta della prima monoposto 100% elettrica al mondo ad offrire questo nuovo livello di prestazioni e ad essere prodotta in piccola serie” ha spiegato Patrice Ratti, Direttore Generale di Renault Sport Technologies. Presente anche Alain Prost, co-direttore della scuderia francese E-Dams, e anche ambasciatore Renault, mentre Frédéric Vasseur, Presidente di Spark Racing Technologies, sottolinea la bontà del progetto: “Lo sviluppo, la messa a punto e la produzione di un’auto da corsa così innovativa, come la Spark-Renault SRT_01 E, in un tempo così breve è stata una sfida che siamo particolarmente orgogliosi di aver colto”. 

La cooperazione con i diversi partner è stata significativa e l’apporto dei team di Renault Sport è stato decisivo per sviluppare un veicolo affidabile, sicuro e performante. Renault ha inoltre dato ad Alejandro Agag, amministratore delegato di Formula E Holding, le chiavi di una Renault ZOE, che sarà la sua vettura personale. Potrà così attestare lui stesso i punti di forza dei veicoli a zero emissioni tra cui assenza di rumori, riprese a basso regime e piacere di guida.

LEGGI ANCHE

F1: sulle Lotus il marchio Renault diventa cinese

Nuova Renault Twingo: si presenta col motore posteriore

Nuovo Renault Trafic: arriva il furgone da vivere

Scopri Renault Clio Costume National