In questi casi è obbligatorio ricordare il proverbio “tale padre, tale figlio”. Il giovane Mick Schumacher, figlio del sette volte campione del mondo di Formula 1, sorprende tutti e al primo Gran Premio in Formula 4 riesce a vincere davanti al pubblico tedesco. A tanti, Mick, ha ricordato suo padre mentre, curva dopo curva, si accingeva a tagliare il traguardo davanti a tutti.

Il figlio del campione iridato è riuscito a vincere in Gara 3 nel Gran Premio di Germania, sul circuito di Oschersleben. Il 16enne, pilota del team tedesco Van Amersfoort, è riuscito ha vincere nel weekend di debutto dopo aver vinto, nella prima manche tenutasi Sabato, il premio come miglior pilota esordiente.

Mick Schumacher ha dato prova di essere un grande pilota nonostante la giovane età, coronando il sogno di vincere alla prima uscita della stagione . Un fine settimana da non dimenticare per il giovane pilota tedesco.

Il weekend dell’erede del grande “Schumi” è iniziato nella giornata di ieri, infatti Mick è riuscito a chiudere Gara 1 in nona posizione pur partendo dalla 19esima piazza. Anche questa mattina, in Gara 2, il pilota del team Van Amersfoort è riuscito a rimontare dalla 20esima posizione, fino alla 12esima.

Il capolavoro è stato fatto nell’ultima manche, Gara 3. Mick è riuscito a partire dalla prima fila ed ha potuto dare sfogo a tutto il suo talento andandosi a conquistare il primo Gran Premio della sua carriera in Formula 4. Insomma, buon sangue non mente.

Appena sceso dalla monoposto l’erede del ferrarista ha dichiarato: “Sono estremamente felice, è una sensazione indescrivibile”. Poche parole, piene di gioia e di incredulità.