Il 2014 sarà l’anno del debutto per il Campionato Italiano di Formula 4, serie voluta dalla FIA e da Jean Todt (CLICCA QUI PER APPROFONDIMENTI) che debutterà ufficialmente in questa stagione. Una serie prestigiosa, destinata ad essere, a livello internazionale, il naturale ponte tra il mondo del karting e quello delle monoposto: un vero e primo banco di prova per i giovanissimi piloti che, usciti dal kart, vogliano puntare al salto del mondo delle Formula.

Un serie voluta e supportata anche dall’Automobile Club d’Italia, la prima Federazione a livello mondiale ad aver accolto, sviluppato e portato a compimento il progetto: “Sentiamo tutta la responsabilità di essere i primi al mondo ad aprire la strada a questa nuova serie, nata per scoprire i nuovi talenti dell’automobilismo sportivo” ha detto il Presidente ACI Angelo Sticchi Damiani. Con la designazione del promotore, la WSK Promotion di Luca De Donno, si entra ufficialmente nella parte operativa del progetto.

La monoposto dedicata ai giovanissimi avrà un telaio realizzato dalla Tatuus che ha puntato sulla Fiat (CLICCA QUI PER LA RECENTE ACQUISIZIONE DI CHRYSLER) per il motore nonostante l’azienda torinese potesse essere sacrificata per un propulsore della Renault: sulle Formula 4 verranno montati il 4 cilindri turbo da 1,4 litri della FPT della Formula Abarth ma depotenziato a circa 160 cavalli. Per i costi confermate le cifre già espresse dalla FIA. Il telaio costerà 33.000 euro più iva, ed il motore 9.500 euro più IVA.Da tutte le parti del mondo stanno arrivando le richieste di informazione per l’iscrizione al Campionato Italiano sia da piloti che da team, il progetto ha già preso la sua forma definitiva (QUI TUTTE LE INFORMAZIONI SUL SITO DELLA FIA).

Questo il calendario del Campionato Italiano Formula 4 2014:

Vallelunga – 04 maggio
Adria – 18 maggio
TBA – 08 giugno
Imola – 29 giugno
Mugello – 13 luglio
Monza – 28 settembre
Barcellona – 19 ottobre